consegna e finitura
E' l'ultima fase del processo. Le palazzine sono state restaurate e mancano le ultime rifiniture. Si procede con l'assegnazione degli alloggi, tramite sorteggio, e si ultimano i lavori.

Questa fase rappresenta un momento importante, a volte critico, per le famiglie: possono emergere dei conflitti per gli interessi e le esigenze personali degli autorecuperatori, tali da rallentare i lavori. Criticità che normalmente sono superate grazie all'affiatamento e ai buoni rapporti creatisi durante il lavoro comune.

In questa fase, il ruolo dell'ATS è quello di accompagnare gli autorecuperatori nelle seguenti fasi:
  • eseguire il sorteggio per l'assegnazione degli alloggi;
  • mediare eventuali conflitti tra i nuclei familiari;
  • elaborare il calcolo preciso del costo per ciascun socio dell'appartamento assegnato;
  • accompagnare le famiglie nella stipula del “contratto di concessione” dell'alloggio da parte del Comune di Bologna;
  • sciogliere la cooperativa.

A livello amministrativo, l'ATS effettua le seguenti operazioni:

  • chiude la gestione economica con il “consuntivo economico”;
  • segue le ditte esterne che completano la finitura delle abitazioni su incarico di ogni singolo socio;
  • emette il “certificato di conformità”,dopo aver effettuato i collaudi finali;
  • verifica il rispetto delle normative edilizie.